Translate

martedì 11 dicembre 2018

MilanoWargames 2019

MilanoWargames 2019 si terrà domenica 24 febbraio.
Le iscrizioni degli scenari partiranno dal 7 gennaio.

mercoledì 7 febbraio 2018

Scenari e dimostrazioni a Milano Wargames 2018

Il ritorno
Club: Circolo di Pietra (Vicenza)
Ambientazione: Antichità – caduta impero romano
Scala: 28mm
Regole: Impetus 2
Anticipazione di Impetus 2

Watling Street 60 d.C.
Dimostratore: Massimo Torriani
Ambientazione: Antichità
Regole: Centuria 2
Presentazione ufficiale di Centuria 2
Attorno al 60 d.C. la Britannia fu testimone di una delle più grandi rivolte anti romane sedate nel sangue. Alla morte di Prasutago il re celta degli Iceni, anziché passare l’eredità alla moglie e alle sue figlie, i Romani fecero valere le leggi in vigore, e si impadronirono dell’intero territorio. Per stroncare definitivamente le proteste della moglie Boudicca, la fustigarono sulla pubblica piazza mentre violentavano le figlie. La regina, oltraggiata e assetata di vendetta prese le armi e radunò un esercito per far valere i propri diritti. La battaglia decisiva fu combattuta a Watling Street.

Non nobis Domine
Club: I Grigioverdi
Ambientazione: Medioevo, Terza Crociata
Scala: 28mm
Regole: Lion Rampant
La battaglia di Arsuf è vinta! Uno sparuto gruppo di Cavalieri Templari, dopo aver inferto il colpo decisivo all'armata del Saladino, inizia ora la lunga marcia verso casa. Ebbri della vittoria i fratelli cavalieri e i loro seguito avanzano cantando lodi al Signore. Ancora non hanno scorto, tra le polverose rocce della Terra Santa, quel drappello di uomini a cavallo che da tempo li segue come ombre. Alla loro testa c'è un nobile siriano deciso a vendicare il sangue del fratello caduto difendendo il fianco sinistro dell'armata ad Arsuf. Finalmente, pensa il nobile figlio di Ibrahim, il momento di scagliarsi sul nemico è giunto! Un grido feroce echeggia per la valle, mentre i cavalli galoppano giù dal costone dell'altura che sovrasta le posizioni dei cristiani, sollevando un muro di sabbia e polvere. Ancora una volta la sabbia si colorerà del sangue degli infedeli!

Dio è con noi
Club: Wargame Club Lecco
Ambientazione: Guerra dei Trent’anni
Scala: 15mm
Regole: Tercio
Le schiere dei principi protestanti nelle Fiandre osano sfidare gli Eserciti del Cattolicissimo Imperatore. Scenario introduttivo aperto a tutti.

Su le teste
Club: GMBS Faenza
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala: 28mm
Regole: Su le teste
Le truppe del Regno Italico, guidate da Eugenio di Beauhranais contro gli Austriaci del Principe Carlo. Scenario bilanciato e a partecipazione libera con eserciti creati con punteggio per una partita competitiva.

Albuera 1811
Club: I Cenomani (Brescia)
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala: 15mm
Regole: En avant
Spagna, Estremadura inizio del 1811. Il Maresciallo Soult di stanza in Andalusia riceve ordini da Napoleone di portare aiuto a Massena impegnato davanti alle linee di Torres Vedras in Portogallo, ma come spesso accade in Spagna, i francesi operano con informazioni inesatte e vecchie: Massena è già in ripiegamento. Soult riesce comunque a conquistare la città di Badajoz ed è poi costretto a tornare sui suoi passi per assicurare le posizioni in Andalusia. Nel frattempo Wellington invia un corpo di spedizione guidato dal fidato William Beresford nella zona. Beresford assedia Badajoz ed ora Soult è costretto ad accorrere in aiuto degli assediati. Convinto della propria superiorità numerica, il Maresciallo dell'Impero attacca gli anglo-portoghesi che lo aspettano presso il villaggio di Albuera, senza però sapere che nel frattempo questi sono stati rinforzati dall'arrivo dei contingenti spagnoli di Castanos e Blake y Joyes. Riuscirà Soult con una manovra di aggiramento a cogliere di sorpresa gli impreparati alleati? Riuscirà Beresford a manovrare velocemente le proprie truppe per far valere la propria superiorità numerica e contenere la pressione francese?

Bautzen 1813
Club: ARES Milano
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala: 15mm
Regole: General d’Armée
L’attacco di Mc Donald a Bautzen

Assalto alla Haye Sainte
Club: Wargames Club Garibaldi (Genova)
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala: 28mm
Regole: Black Powder
Durante la battaglia di Waterloo elementi del Primo Corpo di D'Erlon danno l'assalto alla fattoria e alle linee hannoveriane ed inglesi. Lo scenario è a partecipazione.

Volturno 1860: Maddaloni
Club: La Piccola Armata (Torino)
Ambientazione: Risorgimento
Scala: 28mm
Regole: Garibaldini, all'attacco!
Battaglia del Volturno, 1 ottobre 1860. Sull'estremo fronte orientale della battaglia la colonna attaccante borbonica era comandata da von Meckel ed era forte di 3000 uomini. L’obiettivo dei regi in questo settore era Maddaloni (situata 3 km a sud-est di Caserta e quindi sul fianco e alle spalle delle posizioni garibaldine), presidiata dalle truppe garibaldine del generale Bixio (5600 uomini).
Inizialmente l’attacco arrise ai napoletani, ma le camice rosse si riorganizzarono velocemente e, complice la superiorità numerica, contrattaccarono mettendo prima in crisi, poi in fuga, i forti battaglioni “svizzeri” nemici.


Sulla strada per Broncoburg 1864
Club: De Bello Atlantico
Ambientazione: Guerra di Secessione
Scala: 1/72
Regole: Atlantic Wars
La grande guerra fra gli Stati, che da quasi un quinquennio consuma le forze unioniste e confederate, si avvia verso la conclusione, con strascichi di violenze e di piccole lotte per bande nei territori ai margini della federazione americana, come il New Mexico. È in questo contesto selvaggio, che diventerà a breve il leggendario Far West, che si ambienta uno scontro dei più classici: l'assalto dei ribelli al convoglio di truppe e rifornimenti governativi. Riusciranno i confederati a bloccare le giubbe blu dirette a Broncoburg? O le mitragliatrici Gatling avranno la meglio sui guerriglieri sudisti? E gli indiani, da che parte staranno?

E’ arrivato il circo volante
Club: Warrior Scledum Club
Ambientazione: Prima Guerra Mondiale
Scala: 1/72 e 1/144
Regole: Blue Max anni '90 & Wing of Wars
Duelli aerei dei cavalieri dell'aria, il Barone Rosso e la sua squadriglia si scontra con i rivali inglesi... il resto è storia. Scenario aperto a tutti.

Eritrea 1937
Club: Figli di Nessuno
Ambientazione: Guerre Coloniali
Scala: 15mm
Regole:
Operazioni di polizia coloniale

Russia 1942
Club: Figli di Nessuno
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala: 6mm
Regole: Schutzengruppe

La battaglia di Bretteville 1944
Club: Wargamisti Anonimi
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala: 1/72
Regole: Battlegroup Overlord
L'allargamento della testa di ponte del III Corpo anglo-canadese in Normandia è affidata alla 3 divisione canadese. Nel settore di Bretteville i Regina Rifles vengono però sorpresi da un violento contrattacco lanciato da un kampfgruppe della 12 Panzer SS. La battaglia infurierà per un giorno intero...

Le Port 1944 – Reggete finché potete
Club: Ussari Alati
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala: 10mm
Regole: Schutzengruppe

Hells Highway
Club: Shieldwall (Crema)
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala: 28mm
Regole: Disposable Hero
Durante l’Operazione Market Garden il XXX Corpo britannico deve raggiungere Nimega scortato dai Parà della 101, ma la strada è piena di insidie.

Ardenne ‘44
Club: LuXlu La Spezia
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala: 1/72 – 20mm
Regole: General
Battaglia a partecipazione a scopo introduttivo con ambientazione Ardenne 44 (presentazione dei primi due mazzi armata Americana e Tedesca)

Challenge to Tirpitz
Club: LuXlu La Spezia
Ambientazione: Navale Seconda Guerra Mondiale
Scala: 1/1850
Regole: Admiral
Norvegia 1944. Dopo la resa della marina italiana e la sua dichiarazione di cobelligerante solo poche unità vennero effettivamente utilizzate dagli alleati. Nonostante questo alcuni incrociatori italiani parteciparono alla caccia della corazzata tedesca Tirpitz. Pur essendo rimasta una delle ultime unità navali tedesche operative, vista la sua capacità offensiva, essa restava per qualunque unità inglese un avversario temibile tanto da richiedere agli Stati Uniti l’invio di una corazzata della classe Iowa per stanare e affondare la solitaria regina del nord. Forse una valida alternativa sarebbe stato utilizzare le unità della classe Littorio che dal loro esilio non aspettavano altro che tornare in azione. Vogliamo quindi scoprire cosa sarebbe accaduto in uno scontro diretto tra una nave di classe Bismarck e una di classe Littorio. Il risultato, vi assicuriamo, non è affatto scontato.

The Walking Dead
Club: ASM Civitanova Marche
Ambientazione: Apocalisse zombie
Scala: 28mm
Regole: The Walking Dead
Demo introduttiva con le fazioni Mishima e Imperial che si sfidano sul terreno urbano di Luna City.

C'era una volta Atlanta
Club: La Piccola Armata (Torino)
Ambientazione: Apocalisse Zombi
Scala: 28mm
Regole: Project Z
L'epidemia è arrivata anche negli Stai Uniti. Il governo federale sì è sciolto come neve al sole.
La civiltà, come la conoscevamo, fatta di computer, automobili, hamburger, coca-cola e prodotti inutili, è finita... finita per sempre.
I morti si sono risvegliati e camminano per le strade in cerca di cibo... di carne umana.... della carne dei sopravvissuti.
I pochi vivi si aggirano con circospezione in cerca di tutto ciò che può essere utile alla sopravvivenza in questo nuovo mondo senza speranza. 
Ma l'avidità e l'egoismo dell'homo sapiens mette vivi contro, disperati contro disperati.

Battle for Luna City
Club: Jumanjii Games
Ambientazione: Mutant Chronicles
Scala: 28mm
Regole: Warzone Resurrection 2.3
Demo introduttiva con le fazioni Mishima e Imperial che si sfidano sul terreno urbano di Luna City.

Assalto Imperiale
Club: Spadoni&Cannoni
Ambientazione: Fantascienza – Star Wars
Scala: 28mm
Regole: Assalto Imperiale

Schermaglie nel Vecchio Mondo
Club: Mignos Club Vailate
Ambientazione: Fantasy
Scala: 10mm
Regole: Warmaster
Impavidi nani difendono il loro villaggio e le loro miniere dalla famelica alleanza costituita da pelle verde e adoratori del caos. Quando le speranze sembrano sparite e gli ultimi nani sono pronti a immolarsi piuttosto di arrendersi compaiono all’orizzonte le scintillanti schiere degli elfi alti ed echeggiano i suoni dei corni da guerra elfici. Cosa saranno venuti a fare? Per soccorrere o deridere nel momento più difficile gli antichi nemici dalle lunghe barbe?

Scontri sul confine aquiloniano
Club: The Game’s Rebels
Ambientazione: Fantasy eroico
Scala: 28mm
Regole: Saga
Questo scenario è una demo di Saga traslitterando la storia ufficiale con quella fantastica descritta da Robert E. Howard nella celebra saga di Conan il barbaro. La demo non è legata ad un unico scenario ma bensì è pensata per presentare l'alternanza degli attacchi e dei possibili scontri.

Il colore imprigionato dello spazio
Club: The Game’s Rebels
Ambientazione: Sci-fi Horror
Scala: 28mm
Regole: Pulp Alley
Ammi, Luogotenente della Compagnia magna Galactica caduto in disgrazia dopo essere stato scoperto a passare informazioni alla concorrenza, sta cercando di organizzare una spedizione su Gardner XV789: per riabilitare il suo nome e per arricchirsi. E per farlo sta cercando di assoldare i Mercenari Verdi, guerrieri professionisti equipaggiati in maniera eccelsa e privi di ogni remora o scrupolo.

Assalto a Dhaerin Gharél
Club: La Brocca Rotta
Ambientazione: Fantasy
Scala: 28mm
Regole: Kings of War
Mantica è un continente in perenne conflitto, e il confine tra l'Impero dei Nani e Ophidia non è affatto meno turbolento: scaramucce e razzie sono infatti all'ordine del giorno, e seppure i due paesi non sono apertamente in guerra, per il momento, le milizie di confine sono spesso intente a respingere le pattuglie del vicino e a restituire i danni causati con gli interessi. Ora un piccolo contingente ophidiano marcia verso la torre d'osservazione di Dhaerin Gharél, con l'intento di espugnarla: riuscirà la guarnigione nanica a respingere con successo l'attacco?

Saranno inoltre presenti dimostrazioni dei seguenti giochi
48 Storm (a cura di Federico Cavanè)
48 Tactics (a cura di Baueda Wargames)
Bolt Action (a cura di Grifoni Rantolanti)
Waterloo (a cura di Contea del Falcone)
X Wing (a cura di Contea del Falcone)
Bloodbowl (a cura de La Nerderia)
Malifaux (a cura di Oltre la Breccia)
Infinity (a cura di Contea del Falcone)
The Walking Dead (a cura di Contea del Falcone)
Spoils of Gadath (a cura di Grimforge Miniatures)


Torneo di Saga a Milano Wargames 2018

L'edizione 2018 di MilanoWargames ospita un torneo di SAGA.
Tutte le info A QUESTO LINK


martedì 2 gennaio 2018

Portare uno scenario a Milano Wargames 2018



Per poter partecipare con uno scenario alla prossima edizione è necessario inviare una e-mail a dadiepiombo@libero.it contenente le seguenti informazioni:

1) Nome scenario
2) Periodo storico / Ambientazione
3) Alcune righe introduttive (cenni storici, background ecc)
4) Scala miniature
5) Regole di gioco
6) Superficie del tavolo (la postazione standard sarà di 160x190)
7) Specificare il tipo di supporto/copertura (pannelli, assi, panno...). Attenzione, l'organizzazione fornisce solo tavoli spogli. Non saranno accettate dimostrazione che non abbiano un'adeguata copertura.
8) Specificare se si tratta di scenario dimostrativo o a partecipazione
9) Nome referente e contatto (e-mail e telefono)


L'iscrizione è gratuita e i dimostratori hanno diritto a un pass ingresso (in numero limitato per ogni club).
Il termine ultimo per iscriversi è il 10 febbraio 2018, salvo previo esaurimento dello spazio disponibile.
L'organizzazione si riserva la facoltà di accettare o meno gli scenari proposti.
In caso di ritiro si prega di darne tempestiva comunicazione all'organizzazione, pena l'esclusione dalle successive edizioni. 

martedì 7 febbraio 2017

Gli scenari a Milano Wargames 2017


Scenari e dimostrazioni di gioco a Milano Wargames 2017
(elenco quasi definitivo)

WARGAMES CON MINIATURE

Salvate la dinastia!
Ambientazione: Antichità
Scala miniature: 1/72 (20mm)
Regole: Atlantic Wars
Scenario a partecipazione
A cura di De Bello Atlantico
Inizi del III secolo prima di Cristo, in una realtà storica alternativa (ma plausibile): le città-stato elleniche, facenti parte della cosiddetta Magna Grecia e del Mediterraneo Occidentale, all'apice del loro splendore, raggiungono un difficile ma solido patto di alleanza, capace di renderle stabilmente terza forza politico-militare al pari di Cartagine e Roma. In un contesto di delicati equilibri commerciali, l'alleanza, chiamata Lega Achea, ambisce a conquistare i territori del regno ellenistico di Tolomeo II Filadelfo, sovrano d'Egitto. Nella fredda mattina del 26 febbraio 276 a.C., i fanti della Lega sbarcano sulle coste africane, nei pressi dell'antico tempio di Atalanta, dove li attendono i soldati tolemaici, appoggiati da Ateniesi ed Argivi...

Cambridge Road
Ambientazione: Antichità
Scala miniature: 28mm
Regole: Centuria
Scenario a partecipazione
A cura di Torriani Games
Conquista romana della Britannia. Provate l’ebrezza della carica di Boudicca verso Gaio Svetonio Paolino… Combattete per non soccombere al gladio di Roma!

Le fredde coste della Britannia
Ambientazione: Secoli Bui
Scala miniature: 28mm
Regole: Saga
Scenario dimostrativo
A cura di Shieldwall Club (Crema)
Anno 953, coste del Galles. Il ringhiare dei cani e le urla dei guerrieri sembrano tagliare la nebbia di una fredda giornata di inizio primavera. I Vichinghi sono comparsi all'orizzonte e dove passano restano solo corpi senza vita; è il momento di combattere per la propria vita o scappare, a voi la scelta...

Arsuf: la sconfitta di Saladino
Ambientazione: Medioevo (Crociate)
Scala miniature: 15mm
Regole: home rules
Scenario dimostrativo
A cura di Wargames Club Lecco
Riccardo Cuor di Leone sbarca in Terrasanta e vicino alla cittadina di Arsuf viene intercettato da un forte esercito arabo/mussulmano guidato direttamente dal Saladino. Con alle spalle il mare, si rischia una nuova drammatica sconfitta ma, grazie ad una improvvisa quanto non autorizzata carica dei Cavalieri Ospitalieri, che tengono una delle ali dello schieramento franco/crociato, parte il resto della cavalleria pesante crociata, formata da molti nobili cavalieri... l'esercito musulmano è preso in contropiede e completamente travolto, il Saladino si ritira dal campo pesantemente sconfitto

Repubblica vs Signoria
Ambientazione: Tardo Medioevo
Scala miniature: 28mm
Regole: Lion Rampant
Scenario a partecipazione 
A cura di Band of Butei - Wargame Club (Verona)
All'alba del Rinascimento italiano, due diversi sistemi politici si contendono in Lombardia il titolo di potenza egemone nel nord Italia. 
Nel caotico periodo delle Guerre di Lombardia (1423-1454), per alcune famiglie di Condottieri, la serie quasi ininterrotta di conflitti tra la Serenissima Repubblica di Venezia e la Signoria dei Visconti (e i loro alleati) è un'ottima occasione per guadagnare gloria e ricchezza. 
Assumete il ruolo di uno di questi comandanti con il regolamento Lion Rampant e portate al successo il vostro seguito di guerrieri!

Monthlery 1465
Ambientazione: tardo medioevo
Scala miniature: 28mm
Regole: Basic Impetus 2
Scenario a partecipazione
A cura di Dadi&Piombo e Circolo di Pietra (Vicenza)
Per difendersi dalle mire diCarlo il Temerario, Luigi XI propose agli abitanti di Liegi di creare un'alleanza militare contro il nemico comune. Tale patto fu siglato il 17 giugno.
Il sovrano francese, che beneficiava del sostegno di Gastone IV di Grailly, conte di Foix e di Béarn, disponeva di un esercito di 30.000 uomini. Intraprese una corsa verso la capitale contro i bretoni di Francesco II ed i borgognoni, comandati da Carlo il Temerario. Lo scontro avvenne a Montlhéry, a sud di Parigi, il 16 luglio 1465. L'esito della battaglia fu incerto ed ognuno si attribuì la vittoria. Luigi XI approfittò della confusione per svignarsela; si affrettò ad entrare a Parigi, ove affermò la sua autorità. Entrambi i contendenti non sapevano come farla finita. Luigi XI finse di piegarsi.

Granson 1475
Ambientazione: tardo medioevo
Scala miniature: 28mm
Regole: WAB II ed.
Scenario dimostrativo
A cura di Associazione Wargamisti Anonimi (Milano)
Dopo la presa di Nancy (30 novembre 1475) Carlo il Temerario si rivolge contro gli svizzeri, sviluppando un campagna invernale che culmina con l'occupazione del castello di Granson, sul lago di Neuchatel. Ai primi di marzo del 1476 un esercito alleato franco-svizzero è pronto a riconquistare Granson e a vendicarne la guarnigione, massacrata dai borgognoni... 

Verso Magdeburgo
Ambientazione: Guerra dei 30 Anni
Scala miniature: 15mm
Regole: Liber Militum Tercios
Scenario a partecipazione
A cura di ARES (Milano)
Scontro ipotetico tra Ispano-Imperiali e Unione protestante nella Guerra dei 30 anni

Guerra dei 30 Anni
Ambientazione: Guerra dei 30 Anni
Scala miniature: 15mm
Regole: Baroque
A Cura di Warriors Scledum Club (Schio)

Staffarda 1690
Ambientazione: Guerra della lega di Augusta
Scala miniature: 28mm
Regole: Baroque
A cura di Garibaldi Club (Genova)
La battaglia di Staffarda fu uno degli eventi più sanguinosi del conflitto che Luigi XIV inizio contro Vittorio Amedeo II di Savoia

Salvare Cadice
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala miniature: 28mm
Scenario a partecipazione
A cura di Maloma (Milano)
Battaglia di San Cristobal Marzo 1811. Nella primavera del 1811, Cadice era da mesi sotto assedio dai francesi del maresciallo Soult, mentre altri 20,000 uomini erano distaccati per attaccare Badajoz. Con l'intento di rompere l'assedio, parte dell'armata Anglo-portoghese-spagnola sbarcò a Tarifa e marciò di lì seguendo la costa, per attaccare le linee assedianti francesi alle spalle. Victor fu destinato a bloccare l’avanzata degli alleati. Lo scontro che seguì si divise in una serie di attacchi delle truppe alleate contro le linee di difesa francesi, che occupavano le creste attorno alla Chiesa di San Cristobal.

Quatre  Bras 1815
Ambientazione: Guerre Napoleoniche
Scala miniature: 28mm
“Display game”
A cura di Legends Lounge (Milano)
Il quadrivio di Quatre-Bras era di importanza strategica perché chi ne avesse preso il controllo, avrebbe potuto spostarsi da Nord-Ovest a Sud-Est lungo la strada Nivelles-Namur verso Ligny dove francesi e prussiani combatterono l'omonima battaglia. Se l'esercito alleato del Duca di Wellington fosse riuscito ad incontrare quello prussiano, le due forze avrebbero superato l'esercito francese per numero di uomini e di artiglieria. La strategia di Napoleone era quella di attraversare il confine belga senza destare allerta nelle forze avversarie ed inserirsi come un cuneo fra i loro eserciti così da sconfiggere i Prussiani prima che potessero essere raggiunti dall'esercito di Wellington.

N
Ambientazione: Guerre napoleoniche
Scala miniature: 6mm
Regole: N
Scenario a partecipazione
A cura di GMBS (Faenza)
Presentazione del Regolamento grande tattico per le guerre napoleoniche, a livello di Comando d'armata.

Palestro. Colonna Dondorf
Ambientazione: Risorgimento
Scala miniature: 28mm
Regole: Garibaldini all’attacco
Scenario a partecipazione
A cura di La Piccola Armata (Torino)
Palestro, 31 maggio 1859. I piemontesi vincono la loro prima battaglia senza l'aiuto dei francesi. Dopo dieci anni arriva il riscatto di Novara 1849!
Lo scenario copre il settore centrale, ovvero l'attacco alla porzione orientale del paese di Palestro. La colonna attaccante comprende la brigata Dondorf e la brigata Koudelka. Ad attenderli, in difesa davanti all'abitato, gli uomini della 4a divisione sarda (gen. Cialdini), in particolare il 10° e 9° reggimento della brigata Regina.


La prima battaglia di Bull Run 1861
Ambientazione: Guerra Civile Americana
Scala miniature: 28mm
“Display game”
A cura di AMR Associazione Modellisti Reggiani

The old windmill
Ambientazione: Guerra Civile Americana
Scala miniature: 28mm
Regole: Shell for Guns
A cura di Grande Armée (Parma)
Scenario introduttivo al regolamento Shell for Guns (scaricabile gratuitamente dal sito di Dadi&Piombo). Vieni a provarlo!

Mentana 1867
Ambientazione: Risorgimento
Scala miniature: 15mm
Regole: L'Italia s'è desta
Scenario a partecipazione
A cura di GMBS (Faenza)

Il risveglio dell’Antico
Ambientazione: Pulp, Anni ‘20
Scala miniature: 28mm
Regola: Pulp Alley
Scenario a partecipazione
A cura di Game’s Rebels (Castel Rozzone)
Antiche profezie stanno per prendere corpo, le parole lette in testi innominabili risuonano nella mente dei Sapienti e urlano a gran voce tutte la stessa identica cosa “Le Stelle sono nella giusta posizione”. Un gruppo di umani degenerati dalla follia e dall’adorazione degli Antichi ha scelto di compiere il rito estremo e di provare a richiamare sulla terra il Grande Antico che vi dimora, dormiente e sognante, il Grande Cthulhu.

Battaglia di Rio de la Plata 1939
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale, navale
Scala: 1:3000
Regole: Admiral
Scenario a partecipazione
A cura di BigFire La Spezia
La Admiral Graf von Spee era in mare dall'inizio della seconda guerra mondiale e aveva già affondato diversi mercantili. La Royal Navy raccolse le forze per andare alla ricerca della nave tedesca. La Forza G, la Divisione Sud Americana, comprendeva l'incrociatore pesante classe County, tipo York HMS Exeter e due incrociatori leggeri classe Leander  l'HMS Ajax e l'HMS Achilles. Incapace di dividere la sua forza, Il commodoro inglese sospettò che la nave tedesca avrebbe cercato di portare il prossimo colpo ai mercantili che lasciavano l'estuario del Río de la Plata, tra Uruguay e Argentina. I tre incrociatori si radunarono al largo dell'estuario il 12 dicembre e iniziarono a manovrare.

Breville '44
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala miniature: 28mm
Regole: Final Assault
Scenario a partecipazione
A cura di Torriani Games
Il sistema di Survival Heroes  è alla base di questo gioco a livello di plotone ambientato nella Seconda Guerra Mondiale. I meccanismi sono estremamente semplici da apprendere e si basano interamente sul d10 integrando nuove soluzioni che semplificano le procedure e simulano in modo ancora più realistico le dinamiche degli scontri a fuoco. I veicoli sono molto dinamici, realistici  e facili da utilizzare e in ogni esercito è possibile inserirne fino a 12. Il volume, di facile consultazione, raccoglie le regole principali mentre le liste degli eserciti (tedeschi, americani, russi, inglesi), sono scaricabili gratuitamente dal sito e costantemente aggiornate. Il gioco uscirà a breve. Non perdete l’occasione di mettere alla prova la vostra abilità di generali.

Pegasus Bridge
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala miniature: 15mm
Regole: Schutzengruppe
A cura di Camelot (Milano)

La marcia di Lord Lovat
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala miniature: 10mm
Regole: Schutzengruppe
A cura di Ussari Alati (Milano)

Bastogne 1944
Ambientazione: Seconda Guerra Mondiale
Scala miniature: 1:72 (20mm)
Regole: General
Scenario a partecipazione
A cura di BigFire La Spezia
L'assedio di Bastogne fu il combattimento più importante combattuto dalle forze americane contro l'esercito nazista, durante l'offensiva delle Ardenne nel dicembre 1944 sul fronte occidentale nella seconda guerra mondiale, ed ebbe un'importanza decisiva sull'esito complessivo della campagna.

No nukes is good news!
Ambientazione: Ipotetica Terza guerra mondiale. Germania 1985.
Scala miniature: 15mm
Regole: Team Yankee
A cura di Grigioverdi Milano
Agosto 1985. Il patto di Varsavia rompe gli indugi e, fidando nella decadente ignavia dell’occidente, attraversa in forze il confine tra la Germania Occidentale e la DDR. Nella dolce pianura a sud di Fulda, Germania centrale, sulla linea della gloriosa avanzata delle divisioni corazzate dell’Unione Sovietica, si para d’improvviso una piccola ma determinata task force della Nato. Riusciranno i figli della grande madre Russia a sfondare per portare all’occidente la sacra luce della rivoluzione socialista o verranno fermati e respinti dai pochi ma indomiti difensori del mondo libero, prima che qualcuno prema il fatidico bottone rosso dell’Armageddon?

Operazione “ZUKHOV 86”
Ambietazione Ipotetica Terza guerra mondiale
Scala miniature: 20mm
Regole: Command Decision III
Scenario dimostrativo
A cura di ASM (Civitanova Marche)
Nei primi giorni della 3°guerra mondiale, l'obbiettivo delle forze del Patto di Varsavia era di attraversare la Germania nel minore tempo possibile, in modo di arrivare in Belgio prima che i rinforzi USA riuscissero a sbarcare e che la Francia decidesse se intervenire.

Blocco Imperiale
Ambientazione: Fantascienza, Star Wars
Scala miniature: 1/8000
Regole: Armada Star Wars
A cura di Mignos Club (Vailate)
I droni imperiali hanno scoperto la rotta con cui le navi ribelli riforniscono la loro base sul pianeta Hot. Il blocco spaziale viene subito messo in atto dalla marina imperiale per isolare il pianeta e permettere un massiccio attacco delle truppe di terra. Le navi ribelli riusciranno a forzare il blocco e a mettere in salavo gli occupanti della base su Hot?

Il Destino di Desmona
Ambientazione: Fantascienza
Scala miniature: 28mm
Regole: Space Hulk
Scenario a partecipazione
A cura di Game’s Rebels (Castel Rozzone)
M41.517 Uno Space Hulk è emerso dall’Immaterium nel settore Gotico Orientale, i cogitator imperiali l’hanno riconosciuto come “Il destino di Desmona”, nome dato a questo ammasso di navi spaziali alla deriva alla sua scoperta nel settore Desmona oltre undici secoli or sono.
Gli archivi raccontano come fosse stato epurato e distrutto dagli Space Marines dell’allora legione degli Angeli Sanguinari. La prima missione esplorativa ha rilevato come l’enorme mostro di metallo sia quasi completamente esposto al vuoto siderale sventrato da cataclismatiche esplosioni.
Una sezione dello Space Hulk risulta ancora abitata, segnali multipli di calore mostrano come la vita a bordo del relitto si stia risvegliando con l’avvicinarsi ad un sistema abitato da esseri umani. Se tutto ciò non bastasse per innescare un’azione immediata dall’Impero, l’area più grande trasmette un antico segnale di soccorso degli Space Marines. Il segnale mostra il marine deceduto ma il suo antico armamentario e le sue ghiandole progenoidi sono delle reliquie importantissime per l’Impero!
Gli Space Marines dei capitoli degli Angeli Bianchi e dei Lupi Neri hanno lanciato immediatamente delle missioni di incursione, epurazione e recupero delle reliquie. Anche la guardia imperiale non vuole essere da meno ed in fretta e furia ha inviato ad intercettare il relitto un gruppo scelto di guardie.
Purtroppo appena avvicinati allo Space Hulk gli esseri umani si sono accorti di essere stati preceduti da un gruppo di corsari Eldar! Essendo classificati come Xenon anche loro verranno epurati con tutti gli abitanti del relitto, la corsa contro il tempo è iniziata! Chi raggiungerà le preziose reliquie per primo?

Seguendo le tracce degli Oracoli
Ambientazione: Fantascienza
Scala miniature: 28mm
Regole: Warhammer 40k
Scenario dimostrativo a cura di Nerderia (Senago)
Il cancello Cadiano è sotto attacco e tempeste warp scuotono il settore, creando strani fenomeni sia nello spazio che sulla superficie dei pianeti. Alcune premonizioni degli psionici e dei veggenti indicano che nella fortezza abbandonata di Abigail su Solar Mariatus, il pianeta più esterno del sistema cadiano, stia per succedere qualcosa legato al Warp e alla Webway. Ogni fazione presente nella zona manda una piccola squadra di truppe scelte per indagare e sfruttare la scoperta a proprio vantaggio.

Le rovine di Korkyra
Ambientazione: fantasy
Scala miniature: 28mm
Regole: Frostgrave
Scenario dimostrativo
A cura di Dadi Rantolanti (Milano)
Alcuni gruppi di avventurieri esplorano le rovine della città di Korkyra, recentemente distrutta da una nube di fumo tossico e ceneri proveniente dal vicino vulcano Stratoforus. Quali tesori riusciranno a recuperare prima che la città venga invasa dall’orda di goblin che si avvicina per conquistarla?

Inoltre:
tavoli dimostrativi per The Walking Dead, Infinity, X-Wing e Guerra dell’Infinito (gioco di miniature Marvel) a cura de La Contea del Falcone


TORNEI

Torneo Nazionale di Flames of War
Tutte le info su www.fowitalia.com


GIOCHI DI RUOLO

Presentazione di Death Project
In Death's Project potrete impersonare un personaggio da voi creato, dovrete narrarne la sua morte ed in cambio di una seconda possibilità sulla vita terrena dovrete eseguire gli ordini della nera signora, soddisfacendola nella speranza che vi doni una nuova vita.
In un’ambientazione che va dall'antico medioevo fino ai giorni nostri, con Death's Project potrete avventurarvi in un mondo verosimile caratterizzato sempre da una sfumatura Horror e gotica.
Per maggiori info
http://deathproject914.wixsite.com/deathsproject
https://www.facebook.com/deathsproject/


GIOCHI DI RUOLO A CURA DE IL CRISTALLO DELL’ALEPH
www.cristalloaleph.it

Night at the Roles Playing
Tipo di gioco: gioco di ruolo, diceless
Regolamento: dialetto di #projectchimerae
Durata: 90 minuti per giocatore
Numero di giocatori: 2-4
Età giocatori: 13+
Le modalità di gioco sono semplicissime: leggere, compilare l’invito e presentarsi puntuale al luogo dell’appuntamento, come ogni Gentleman e Lady che si rispettino.
Seguire le tracce narrative e le poche regole spiegate all’ingresso e poi lasciarsi andare: ascoltare, raccontare, improvvisare insieme agli altri giocatori. Diventare autori e protagonisti di un intricato racconto condiviso. Il divertimento è assicurato!
riferimento web: https://www.cristalloaleph.it/blog/2016/10/12/night-at-the-roles-playing/

Tab del Mare Luminoso
Tipo di gioco: gioco di ruolo
Regolamento: #projectchimerae
Durata: 3 ore compreso briefing e costruzione schede
Numero di giocatori: 3
Età giocatori: 13+
Per 3 giocatori di almeno 13 anni, adatto ai principianti come agli esperti, il gioco si basa su #projectchimerae: gioco di ruolo le cui regole verranno spiegate durante la partita in modo da rendere l’esperienza estremamente coinvolgente.
riferimento web: https://www.cristalloaleph.it/blog/2016/05/20/tab-del-mare-luminoso/

Nihil
Tipo di gioco: gioco di narrazione
Regolamento: nihil
Durata: 3 ore
Numero di giocatori: 3
Età giocatori: 18+
Un gioco di narrazione in cui i giocatori prenderanno le parti del Silenzio, del Suono e di un Eroe che potrà ascendere verso la luce, discendere verso l'oscurità... o perdersi nell'oblio.

Delomelanicon
Tipo di gioco: murderparty
Durata: 3 ore
Numeri di giocatori: 5
Età giocatori: 18+
La notte del 1 Luglio un incendio ha distrutto il nuovo teatro S.Agnese, costruito sulle macerie del vecchio convento arso 21 anni or sono… Forse che siano le povere vittime di 21 anni fa che vogliono stare in pace?
Molti feriti in gravi condizioni sono stati ricoverati all’ospedale del centro più vicino. Molte anche le vittime, tra le quali la benefattrice che aveva finanziato e supervisionato la ricostruzione e restaurazione del vecchio convento stesso affinché diventasse un teatro che donasse lustro alla nostra cittadina.

Saint Seiya: Atena è sparita!
Tipo di gioco: gioco di ruolo
Regolamento: Dark Messiah
Durata: 90-120 minuti
Numero di giocatori: 2-3
Età giocatori: 15+
Un gioco di ruolo, dove i giocatori vestiranno i panni dei valorosi Cavalieri dello Zodiaco nell'ambientazione di Lost Canvas.
Il Grande Tempio è in fermento: Sasha/Atena è scomparsa! Che fine avrà fatto? E' in pericolo? Cosa accadrà ora? Solo pochi valorosi guerrieri sono stati incaricati per mettersi alla ricerca delle Dea. Sarai uno di questi?
Lascia bruciare il cosmo dentro di te!

El inmortal - prototipo
Tipo di gioco: gioco di narrazione
Regolamento: el inmortal
Durata: 30 minuti
Numero di giocatori: 2
Età giocatori: 15+
Un gioco di narrazione in cui i due giocatori muoveranno un labirinto ed un eroe intrappolato al suo interno, alla ricerca dell'uscita.

Giochi di guerra - prototipo
Tipo di gioco: gioco di ruolo
Regolamento: World of Wonders
Durata: 90 minuti
Numero di giocatori: 3+
Età giocatori: 15+
Un ritorno alle origini, per un gioco di ruolo con forti componenti wargames!

sabato 4 febbraio 2017

Iscrizioni scenari chiuse

Causa riempimento di ogni spazio disponibile le iscrizioni degli scenari sono chiuse.

venerdì 30 dicembre 2016

Portare uno scenario a MW 2017



Per poter partecipare con uno scenario alla prossima edizione è necessario inviare una e-mail a dadiepiombo(AT)libero(Punto)it contenente le seguenti informazioni:

1) Nome scenario
2) Periodo storico / Ambientazione
3) Alcune righe introduttive (cenni storici, background ecc)
4) Scala miniature
5) Regole di gioco
6) Superficie del tavolo (la postazione standard sarà di 160x190)
7) Specificare il tipo di supporto/copertura (pannelli, assi, panno...). Attenzione, l'organizzazione fornisce solo tavoli spogli. Non saranno accettate dimostrazione che non abbiano un'adeguata copertura.
8) Specificare se si tratta di scenario dimostrativo o a partecipazione
9) Nome referente e contatto (e-mail e telefono)


L'iscrizione è gratuita e i dimostratori hanno diritto a un pass ingresso (in numero limitato per ogni club).
Il termine ultimo per iscriversi è il 10 febbraio 2016, salvo previo esaurimento dello spazio disponibile.
L'organizzazione si riserva la facoltà di accettare o meno gli scenari proposti.
In caso di ritiro si prega di darne tempestiva comunicazione all'organizzazione, pena l'esclusione dalle successive edizioni.